HomeBenessereAlimentazioneMangiare pesce in gravidanza fa bene al cervello del nascituro

Mangiare pesce in gravidanza fa bene al cervello del nascituro

salmone

Il pesce fa bene, si sa, e stando a uno studio pubblicato sull’American Journal of Epidemiology le donne in gravidanza avrebbero un motivo in più per mangiarlo: dati alla mano, favorirebbe lo sviluppo delle funzioni cerebrali del nascituro. Nello specifico: tre porzioni a settimana durante i primi tre mesi e si avrebbero i migliori benefici.

La ricerca ha coinvolto più di 2.000 donne le cui abitudini alimentari sono state analizzate a partire dal primo trimestre di gravidanza. Successivamente, sono state misurate le funzionalità cerebrali dei bambini fino a cinque anni di età e i risultati mostrano che queste erano migliori nei figli di quelle donne che avevano mangiato più pesce.

I ricercatori hanno osservato anche una consistente diminuzione nei disturbi dello spettro autistico. Certo, questo non vuol dire che mangiare pesce causi un migliore sviluppo intellettivo; i due aspetti sono stati messi in correlazione (positiva) ma non vanno tralasciate altre variabili significative che influiscono sulla maturazione cerebrale e mentale.