HomeSocietàFamigliaLesione cerebrale: 13 risorse anti-stress per la famiglia

Lesione cerebrale: 13 risorse anti-stress per la famiglia

papà con binbo in braccio

I familiari di una persona che ha subito una lesione cerebrale possono risentire in modo molto severo della presenza della disabilità acquisita e sviluppare disturbi secondari a stress acuto e cronico non gestito.

Il mio lavoro consiste anche nell’aiutare i parenti ad andare oltre la lesione del proprio caro e a tornare a condurre una vita quanto più possibile normale.

Alcuni suggerimenti per provare ad arginare la tensione e lo stress

  1. Chiedi aiuto a persone o gruppi di supporto locali: non sovraccaricarti di responsabilità
  2. Cerca si fare una lista di attività “stressanti” e di sostituire queste, una alla volta, con attività più piacevoli
  3. Ritagliati del tempo per fare qualcosa per te. E basta.
  4. Incoraggia il tuo caro a ritornare autonomo, cerca di non sostituirti a lui nelle azioni che può compiere. Puoi aiutarlo fornendo le istruzioni necessarie, delle immagini o tutto ciò che ti sembra utile al completamento di un determinato compito (accertati, prima, che quel compito sia davvero in grado di svolgerlo)donna che lavora al pc
  5. Cerca informazioni sulla lesione cerebrale e sulle specifiche difficoltà che può causare. Avere queste nozioni ti aiuterà a capire il motivo per cui il tuo caro si comporta in modo diverso. Ti può aiutare a capire cosa puoi aspettarti dal futuro, i modi in cui puoi favorire il suo recupero
  6. Parla apertamente e regolarmente con gli altri membri della famiglia di come ti senti, di cosa provi, di cosa ti preoccupa. Se ti senti teso/a, condividi questa sensazione con chi ti sta intorno
  7. Fa’ un elenco di attività e momenti piacevoli che passavi con la tua famiglia prima che arrivasse la lesione e prova a fare almeno UNA di queste cose a settimana, come fosse la Pillola della Serenità, solo che in farmacia non la trovi…
  8. Riposa ogni volta che ti è possibile
  9. Parla con il tuo medico se noti cambiamenti importanti. Potrebbero riguardare l’appetito, il peso, le abitudini del sonno. Potresti avere bisogno di tirare un po’ su l’umore.
  10. Prova a dedicarti regolarmente all’esercizio e all’attività fisica. Alcune idee: yoga, meditazione, massaggio, respirazione profonda… non sentirti in colpa, devi concederti delle coccole
  11. Impara una tecnica di rilassamento: dal training autogeno al rilassamento muscolare, potresti avere enormi benefici
  12. Evita gli psico-stimolanti che creano dipendenza come la caffeina e l’alcol: saranno solo pesi aggiuntivi
  13. Tieniti impegnato/a con attività creative e gratificanti: seleziona un hobby e dedicatici

… comincia oggi stesso!