HomePost Taggati "tms"

Nathan Rose e colleghi sono riusciti a dimostrare che non è necessario mantenere attiva l'attenzione in maniera costante: ci sarebbero altri modi in cui la memoria a breve termine immagazzina le informazioni. Modi che ancora non conosciamo e non siamo in grado di osservare.