HomePersonaCervello13 difficoltà comuni per chi ha subito una lesione cerebrale

13 difficoltà comuni per chi ha subito una lesione cerebrale

ragazzo chiuso

Dopo una lesione cerebrale molte persone hanno difficoltà a parlare, a comprendere o a cogliere i segnali non verbali.

Queste difficoltà potrebbero estendersi alla scrittura, alla lettura o più in generale all’avere una conversazione.

  1. Non essere in grado di riconoscere parole un tempo familiari
  2. Avere bisogno di sentirsi ripetere le cose più e più volte
  3. Avere difficoltà quando qualcuno parla ad alta voce o dà troppe informazioni tutte in una volta
  4. Non riuscire a prestare attenzione a una conversazione
  5. Non riuscire a comprendere appieno ciò che l’interlocutore sta dicendo
  6. Non essere in grado di seguire delle istruzioni
  7. Non essere in grado di cogliere gli scherzi, il sarcasmo; avere la tendenza a interpretare tutto alla lettera
  8. Difficoltà nel trovare le parole o utilizzo di parole errate
  9. Invertire la posizione delle parole nelle frasi
  10. Ripetere la stessa cosa o la stessa azione diverse volte
  11. Tendenza a rispondere solo “si” o “no” alle domande
  12. Difficoltà nell’apprendere il significato di parole nuove
  13. Difficoltà nello scrivere frasi

Naturalmente, tutto ciò si ripercuote sulle relazioni familiari, sociali e lavorative. È fondamentale che parenti, amici e colleghi siano a conoscenza di queste difficoltà per cercare di limitarne l’impatto sull’umore della persona che ha subito la lesione. Le difficoltà legate soprattutto all’area della comunicazione non devono scoraggiare a intraprendere e mantenere una relazione umana poiché la mancanza della stessa potrebbe portare la persona a chiudersi e isolarsi.