HomeCulturaLettureIl libro che mi ha fatto innamorare della neuropsicologia

Il libro che mi ha fatto innamorare della neuropsicologia

pagine di un libro

Ero già parecchio infatuata di quell’ambito al quale mi sarei dedicata e mi dedico tutt’ora, ma questo libro ha certamente contribuito ad aumentare la mia curiosità verso i meccanismi, il funzionamento e in alcuni casi il malfunzionamento del cervello umano. Un must dalla piacevole scorrevolezza che spiega in modo semplice alcune delle più peculiari sindromi e condizioni che possono seguire una lesione cerebrale. Parlo de “Il cervello ferito“.

Parliamo, pensiamo, facciamo di conto, programmiamo, siamo consapevoli, immaginiamo, amiamo e arrotoliamo gli spaghetti con la forchetta. Ma cosa succede a queste nostre abilità quando il cervello si ammala?
Il cervello ferito lo racconta a tutti in modo chiaro. Non è tecnico e non è per gli esperti. Può essere considerato una approfondita introduzione alla materia.
Buona lettura!
Articoli di

Donatella Ruggeri è l'ideatrice e fondatrice di Hafricah.Net. Da sempre affascinata dal funzionamento del sistema nervoso, dopo aver studiato neuropsicologia e maturato esperienza sul campo, è rientrata nella sua città natale - Messina - dove svolge la libera professione. Tra i suoi interessi vi sono la scrittura creativa, i viaggi e le escursioni naturalistiche.