HomeSocietàAttualitàIl paradosso degli antidepressivi

Un antidepressivo ha un effetto “chimico” immediato, ma ci vuole un po’ di tempo per vedere il suo effetto “terapeutico” sull’umore. E’ un paradosso che un nuovo studio ha ricondotto al modo in cui gli antidepressivi influiscono sull’apprendimento relativo al proprio controllo / sensazione di impotenza (helplessness). Si potrebbe cioè spiegare perché gli effetti terapeutici si vedano solo sul lungo periodo e perché siano diversi tra persona e persona, e questo aiuterebbe a migliorare la composizione del farmaco. La ricerca è stata condotta da un gruppo di scienziati di Oxford, Harvard e Limerick.

Articoli di

Donatella Ruggeri è l'ideatrice e fondatrice di Hafricah.Net. Da sempre affascinata dal funzionamento del sistema nervoso, dopo aver studiato neuropsicologia e maturato esperienza sul campo, è rientrata nella sua città natale - Messina - dove svolge la libera professione. Tra i suoi interessi vi sono la scrittura creativa, i viaggi e le escursioni naturalistiche.