HomeBenessereAlimentazioneE se il numero di caffè che bevi dipendesse da… un gene?

E voi, quanto siete amanti del caffè «da 1 a 10»? O meglio, sarebbe il caso di dire: «quanti caffè bevete al giorno?». Da un recentissimo studio, pubblicato ieri, 25 agosto, sulla rivista Scientific Report, e condotto dall’IRCCS Burlo Garofolo (Friuli Venezia Giulia), dall’Università di Trieste e dall’Università di Edimburgo, sembra che la tendenza a bere più o meno caffè sia dovuta alla presenza/assenza di una variazione nel gene PDSS2 nel proprio DNA. Le persone che mostrano nel proprio DNA una variazione nel gene PDSS2, tendono a bere meno caffè, perché viene ridotta l’abilità delle cellule a scomporre la caffeina, mantenendola più a lungo nel sangue: di conseguenza gli effetti attivanti della caffeina si prolungherebbero per più tempo, spingendo le persone a ridurre sensibilmente il numero di tazze di caffè consumate al giorno. E’ dunque colpa dei nostri geni? 🙂 E voi quanti caffè bevete al giorno?