HomeSocietàScuolaFilm per la scuola: il progetto “Scelte di classe”

Film per la scuola: il progetto “Scelte di classe”

paperino sotto una lampada

Avete mai sentito parlare di [email protected]? Si tratta di un progetto creativo e innovativo che ha una grande ambizione: migliorare l’alfabetizzazione cinematografica del giovane pubblico. Il progetto “aspira a sviluppare la conoscenza del cinema europeo, coinvolgendo e formando la futura generazione di spettatori”. Una delle cose più belle è che si tratta di un progetto plurilinguistico e multiculturale che fornisce versioni accessibili dei film, in modo da coinvolgere anche i soggetti con disabilità sensoriali.

Ecco, [email protected] farà parte di un progetto – partito in via sperimentale nel Lazio – promosso dalla Fondazione Cinema per Roma che, insieme ad “Alice nella città”, Mymovies e il ministero dell’Istruzione, porterà il cinema nelle classi attraverso un archivio di pellicole e un ambiente virtuale didattico. I film avranno sottotitoli e audioguide, “dettaglio” che consentirà a TUTTI di avvicinarsi al progetto senza barriere di alcun tipo.

Studente ed insegnante si possono incontrare sulla piattaforma gratuita, affiancati da un tutor con il quale si sviluppano i diversi percorsi. Come la storia o la geografia, il cinema entra a pieno titolo nel piano formativo senza aggiungere ore: gli istituti che aderiscono all’iniziativa inseriranno la disciplina nel piano triennale dell’offerta formativa.

“Scelte di classe” darà spazio sia al cinema contemporaneo che a quello classico, per far conoscere attori e temi storici ai giovani studenti. Un progetto ha come tappa finale la possibilità di prenotare la visione di un film in una sala cinematografica per sperimentare l’emozione che si prova quando ci si trova davanti al grande schermo. Un’iniziativa bellissima, secondo noi, che sarà una preziosa occasione non solo per gli studenti ma anche per i docenti che potranno arricchire il loro bagaglio culturale cinematografico.

Leggi di più.